091/6111166     091/589245 cgilpalermo@cgilpalermo.it
RIFIUTI

CGIL E FP SU INCAPACITA’ GESTIONE RIFIUTI

CGIL E FP SU INCAPACITA’ GESTIONE RIFIUTI

La smettano di scaricare sui lavoratori
CGIL PALERMO FP CGIL PALERMO COMUNICATO STAMPA SOS RIFIUTI – “L’INCAPACITA’ STA NEL GOVERNO E NELLA VIGILANZA SUL FUNZIONAMENTO DELLA RAP. LA SMETTANO DI SCARICARE SUI LAVORATORI” Palermo 30 luglio 2015 – Il segretario della Cgil di Palermo Enzo Campo e il segretario della Fp Cgil Filippo Romeo intervengono sul tema dei disservizi del servizio di raccolta dei rifiuti in città. “Il tema della spazzatura è una delle grandi priorità per la città di Palermo e per i paesi della provincia. Per la Cgil al primo posto c’è la qualità dei servizi pubblici, perché la qualità di un servizio fa anche la qualità dell’occupazione. E questo concetto vale in particolar modo per i servizi di pulizia ma riguarda tutte le partecipate e le attività dell’amministrazione. E’ la qualità del servizio che fa la differenza. La smetta dunque il presidente Sergio Marino – dichiarano Enzo campo e Filippo Romeo – a scaricare sui lavoratori le sue incapacità di governare un’azienda complessa come la Rap. Dica la verità sui mezzi e sulle attrezzature: rispetto ai mezzi annunciati, sono arrivate solo tre spazzatrici. Da otto mesi ci dicono che ne stanno arrivando 18. E le altre? Dicano la verità. Il problema dell’organizzazione del lavoro riguarda l’azienda, che ha tutti gli strumenti contrattuali e legali cui fare ricorso. Nel caso venissero riscontrate inefficienze dei lavoratori esistono le contestazioni e in caso di gravi inadempienze esistono sanzioni ancora più restrittive”. “Al sindaco Orlando – aggiungono Enzo Campo e Filippo Romeo – chiediamo di vegliare affinché le aziende partecipate funzionino. Rifiutiamo l’attacco mediatico e la tendenza a scaricare su altri le responsabilità. Il sindaco e il presidente della Rap devono assumersi le proprie responsabilità come classe dirigente della città. Non è più tollerabile che Palermo resti in queste condizioni”.

VISUALIZZA DOCUMENTO