091/6111166     091/589245 cgilpalermo@cgilpalermo.it
Ius Soli

Ius soli, il 20 sit in ore 17 a piazza Verdi. La Cgil invita alla mobilitazione: “Chi dice di credere in questa battaglia di civiltà venga in piazza a chiedere il varo del disegno di legge”.

Palermo 16 novembre 2017 – La Cgil Palermo, tra gli organizzatori del sit in del 20 novembre, giornata

internazionale dei diritti e dell’adolescenza, per sostenere la legge dello ius soli e ius culturae, lancia

un appello a partecipare alla mobilitazione nelle scuole e nelle città che a Palermo si terrà lunedì prossimo

alle 17 a piazza Verdi. “Chiediamo che la città sia presente – dice Bijou Nzirirane, responsabile per i migranti

della Cgil Palermo – che tutte le persone e i lavoratori che dicono di credere in questa battaglia partecipino

alla manifestazione per sollecitare la nostra classe politica a varare subito il disegno di legge sulla cittadinanza,

bloccato al Senato da più di due anni”.

L’invito lo rivolgiamo a tutte le comunità di migranti presenti a Palermo ma soprattutto vogliamo che

partecipano i palermitani, il loro sostegno è necessario per affermare questa legge di civiltà che dovrebbe

sancire il principio che chi nasce e cresce in Italia è italiano – aggiunge Nzirirane – Il sindaco Orlando dice

sempre che tutti i cittadini residenti a Palermo sono palermitani ma il riconoscimento giuridico della

cittadinanza è un fatto importante, non bastano le parole”. L’appello lanciato in tutte le città italiane da insegnanti

educatori e studenti è stato firmato tra gli altri dalla Cgil e dalla Flc Cgil nazionali.